Questo sito utilizza cookies propri e di terze parti per fini statistici e per facilitare la navigazione. Proseguendo la navigazione se ne accetta l'utilizzo.

[ tecnologie utilizzate: Isolamento termico degli edificiVentilazione ambientiIsolamento acusticoPannelli solari termici e pannelli solari fotovoltaici - Recupero acqua piovanaRiscaldamento a pavimento ] [ Torna a TECNOLOGIE ]

Isolamento termico degli edifici

Le principali ragioni per cui è importante creare un buon isolamento termico agli edifici sono due:

1.    Si riduce notevolmente il costo relativo al riscaldamento degli ambienti.

2.    Si abbattono le dispersioni inquinanti di CO2 nell’ambiente.

Analizziamo i singoli aspetti:

Risparmio economico

Una casa in classe energetica A permette dei risparmi notevoli per il consumatore, alcuni esempi sono riportati sulla pagina di Construction 21, noto portale dedicato alle tecniche costruttive più d’avanguardia, ed indicano un risparmio fino al 90% del consumo di gas.

Minor inquinamento ambientale

L'inquinamento dell'atmosfera a causa delle emissioni di CO2 in Europa è dovuto per circa il 40% all'edilizia,il 30% ai trasporti ed il restante 30% all'industria.

La tendenza di sviluppo del nostro Paese ci sta portando però ad una de-industrializzazione, il che aggrava maggiormente il peso percentuale degli inquinanti prodotti dal nostro patrimonio immobiliare.

La Comunità Europea, per far fronte a questa problematica, richiede alle imprese ed ai professionisti che entro il 2020:

  1. siano ridotte le emissioni dei gas serra del 20%;
  2. siano ridotti i consumi energetici del 20%;
  3. si procuri il 20% del fabbisogno energetico mediante fonti rinnovabili.

Ecco perché la nostra società propone già da molti anni edifici ad alto risparmio energetico che si distinguono da un patrimonio edilizio altamente energivoro.

Alcuni dati sull’isolamento termico degli edifici

In Italia si è legiferato affinché le regioni abbiano potere legislativo in materia di risparmio energetico; è dunque necessario che i nuovi interventi edili si adeguino alle indicazioni delle norme regionali e, nel caso specifico del Piemonte, al D.G.R. 4 Agosto 2009, n. 46-11968 e documenti allegati, di cui si riporta uno stralcio:

 

I valori della trasmittanza rappresentano le performance della nostra abitazione in termini di isolamento termico.

Più scendono i valori (2° livello) e migliore sarà la qualità dell’involucro. 

Tecnologie d’isolamento termico degli edifici

Molteplici sono ad oggi le soluzioni per ottenere un buon isolamento termico. Grazie alla tecnologia delle partizioni/pareti multistrato è infatti possibile richiedere specifiche prestazioni all'involucro dell'edificio, alla stregua dei sistemi impiantistici.

Fra le tante scelte si può operare una distinzione sulla base della tipologia di materiale:

  1. Prodotti naturali (fibra di legno, sughero, lana di roccia, vetro cellulare, ecc.)
    Minore efficienza energetica a parità di spessore;
    Maggiore Eco-sostenibilità.
  2. Prodotti sintetici (EPS, polistirene estruso, polistirolo, ecc.)
    Maggiore efficienza energetica;
    Durabilità se esposti alle intemperie.

La società COL BOURGET si trova ad utilizzare un gran numero di prodotti facenti parte di entrambe le categorie, in base al luogo di posizionamento ed alle specifiche tecniche richieste in fase di progettazione.

Risoluzione dei ponti termici

Uno dei temi fondamentali nella trattazione dell'isolamento termico è sicuramente quello della gestione dei ponti termici; se trattato con superficialità, può dar vita ad inconvenienti, tra cui la formazione di muffe nelle vostre abitazioni.